Questo sito usa cookie!

Le ultime notizie

0

Agricoltura contadina. Proposta di legge in Consiglio Regionale. Fattori e Sarti (Sì): “Vogliamo salvare le piccole realtà contadine da burocrazie e costi proibitivi: semplificazioni per chi pratica un’agricoltura di piccola scala, basata sul lavoro contadino e sull’economia familiare, orientata all’autoconsumo, alla vendita diretta, allo sviluppo della filiera corta”

“Nei giorni scorsi abbiamo presentato una proposta di legge intitolata “Agricoltura Contadina – Disposizioni per la trasformazione e il confezionamento di limitati quantitativi di prodotti agricoli nell’ambito della filiera corta e produzi

0

Ballottaggi Toscana. Fattori (Sì): “A Sesto vince la nuova sinistra del Sì. Due comuni su sei al ballottaggio hanno il sindaco che volevamo, alternativo a destre e PD. Rossi? Ascolti sestesi su aeroporto e inceneritore. Su disastro paese, minoranza PD responsabile quanto Renzi”

“La vera partita toscana si è giocata a Sesto Fiorentino e a Sesto abbiamo vinto. Ha vinto una sinistra nuova e nettamente alternativa al PD e alle destre. Qui il PD è stato sconfitto non perché “la destra vota grillo”, ma perché la sini

0

Lavoratori ex convenzionati Asl, Sarti e Fattori: “Avevamo sollevato la questione un anno fa, ora abbiamo firmato e votato la mozione presentata dalla maggioranza che fa seguito alla nostra interrogazione. Ma non basta: verificheremo il rispetto degli impegni presi a partire dal bilancio del 2017.”

Paolo Sarti e Tommaso Fattori, consiglieri di Sì Toscana a Sinistra, commentano la seconda tappa di un percorso avviato un anno fa con un’interrogazione presentata da Sì Toscana a Sinistra: “Accogliamo con favore il passaggio in Aula della mozio

0

Villa Ragionieri. Sarti e Fattori (Sì): “Un risultato importante il voto unanime del Consiglio Regionale a nostra mozione”. “Speriamo possa aiutare a sbloccare una situazione diventata drammatica per i lavoratori che hanno già ricevuto la lettera di licenziamento”

“Lunedì 6 giugno abbiamo visitato la struttura di Villa Ragionieri e incontrato i lavoratori che dopo mesi di trattative e impegni annunciati da parte della Regione Toscana non hanno ancora un’idea delle proprie prospettive occupazionali”. “La so