EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

“La proroga al 2024 della concessione a Publiacqua SpA è l’ennesima beffa. Una cospicua parte delle nostre bollette, tra le più alte d’Italia, continuerà ad andare nelle casse di ACEA e nelle tasche di multinazionali come Suez e di palazzinari co... read more

  Approvata all’unanimità dal Consiglio regionale della Toscana la mozione di Sì – Toscana a Sinistra per impedire ai gestori del servizio idrico integrato di sospendere la fornitura di acqua alle famiglie in condizioni di povertà e disagi... read more

Continua la battaglia di Sì-Toscana a Sinistra contro i pesticidi e a favore dell’agricoltura biologica e priva di veleni. Dopo l’interrogazione di Sì Toscana a Sinistra che nell’estate del 2015 costrinse la giunta regionale a vietare il diser... read more

Nel corso del dibattito seguito alla comunicazione del Presidente della Regione Toscana, che ha annunciato un ripensamento rispetto al modello misto pubblico-privato nella gestione del servizio idrico integrato toscano, è intervenuto Tommaso Fattori, ogg... read more

Via libera definitivo alla proposta di legge statutaria in materia di tutela e valorizzazione dei beni comuni. L’atto, dopo la prima votazione avvenuta nel maggio scorso, è stato approvato in seconda lettura questa mattina, primo agosto, dal Consiglio ... read more

“Non esistono ruspe democratiche, non esistono ruspe umanitarie”, così esordisce Tommaso Fattori, capogruppo di Sì Toscana a Sinistra, commentando l’intervista del Sindaco Nardella al quotidiano la Repubblica. “Vedo una strategia studiata a tavo... read more

Il Consiglio regionale della Toscana ha approvato in prima lettura la proposta di legge statutaria per la tutela e valorizzazione dei beni comuni, con il voto favorevole di Sì – Toscana a Sinistra, Pd, M5S, Gruppo misto e l’astensione di FdI e L... read more

Tallio, mozione in Regione. Fattori (Sì): “E’ necessario uno studio puntuale dell’inquinamento dell’acqua nel Comune di Pietrasanta, sulla base delle specificità delle diverse aree del territorio. Disinnescare bomba velenosa: intervento regional... read more

“La Regione Toscana è ad un bivio: può scegliere di aprire la strada alla gestione pubblica e partecipativa del servizio idrico, come ha chiesto la maggioranza dei cittadini italiani e toscani con il referendum del 2011, oppure continuare sul cammino ... read more