EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Voto contrario di Sì – Toscana a Sinistra alla legge per la così detta “semplificazione” all’attività edilizia libera, che modifica la norma regionale n. 65 sul “governo del territorio”, anche sulla scorta delle nuove norme nazionali. ... read more

Incontro oggi in Consiglio regionale con una delegazione dei lavoratori della TMM di Pontedera e approvata all’unanimità mozione per individuare possibili soluzioni. “La situazione degli 85 lavoratori dello storico stabilimento dell’indotto Piaggi... read more

Riunita stamani la Commissione attività produttive del Consiglio Regionale in seduta speciale dedicata alla vicenda Cevital di Piombino, in attuazione della mozione di Sì Toscana a Sinistra approvata all’unanimità dal Consiglio regionale. Present... read more

Spiaggia bene comune. Fattori e Sarti (Sì): “Una proposta di legge in difesa delle spiagge libere. Almeno il 50% degli arenili sia liberamente e gratuitamente fruibile e a disposizione di tutti. L’interesse collettivo deve prevalere sugli interessi p... read more

Nella comunicazione di ieri pomeriggio la Giunta regionale ha ripetuto di volere la realizzazione del sottoattraversamento Alta Velocità a Firenze e della stazione passante “Foster” nell’area di Belfiore. “Siamo sempre più allibiti per l’i... read more

“Finalmente è partito l’iter della legge a favore dei piccoli agricoltori toscani e della filiera corta”, dichiarano i Consiglieri Regionali di Sì Toscana a Sinistra Tommaso Fattori e Paolo Sarti. “L’estate scorsa presentammo un testo di legge... read more

Approvata in Consiglio regionale la mozione di Sì Toscana a Sinistra che chiede alla Giunta di aumentare la dotazione organica della controllata Sviluppo Toscana s.p.a., incaricata di dare assistenza alle MPMI (micro, piccole e medie imprese) e gestire i... read more

E’ stata approvata in Aula all’unanimità la mozione di Sì Toscana a Sinistra che chiede alla Giunta regionale di monitorare l’effettiva applicazione da parte dei gestori del servizio idrico della Sentenza 335/2008 della Corte Costituzionale e ... read more

Mentre in Toscana la popolazione a rischio di povertà e di esclusione sociale ha raggiunto un tasso di circa il 20%, lo strumento cardine di governo della maggioranza, il Piano regionale di sviluppo, si rivela su questo terreno ancora una volta largament... read more

“Sarebbe più appropriato ribattezzarlo Piano Regionale d’Austerità, perché al di là di lunghissimi elenchi di buone o cattive intenzioni, mancano le risorse per realizzarle. Questa è la realtà, non il mondo onirico presentato dalla neonata coali... read more