EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

“Quasi ogni giorno la Regione Toscana annuncia forniture straordinarie di mascherine, guanti e camici per fare fronte all’emergenza Covid-19, molte ditte di moda hanno riconvertito la produzione, riceviamo donazioni anche dall’estero, ma a noi continuano ad arrivare valanghe di segnalazioni da parte del personale sanitario che lamenta invece carenze gravi negli ospedali, nelle Rsa e nelle strutture private convenzionate”. La denuncia arriva da Paolo Sarti, medico e consigliere regionale di Sì Toscana a sinistra, e dal capogruppo Tommaso Fattori. “Viene da chiedersi quanto tempo ci voglia a distribuire le nuove forniture di guanti e di mascherine di tipo FFP2 che sono indispensabili per consentire ai professionisti sanitari di tutelare se stessi e i cittadini con cui entrano in contatto”, hanno aggiunto Sarti e Fattori. “Se saranno distribuite dopo l’arrivo del picco dell’epidemia forse non ne serviranno così tante e dovremo donarle al prossimo paese in epidemia, sperando che loro le distribuiscano per tempo a chi ne ha bisogno.”

Commenta