EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

“L’impegno a difesa del lavoro, dentro e fuori le istituzioni, dà i suoi frutti. Salutiamo con favore l’esito del tavolo tra GSK, sindacati e Regione Toscana che, a quanto abbiamo appreso, ha scongiurato il licenziamento di oltre sessanta dipendenti. Un’azienda florida, per di più in un settore strategico in fase di emergenza sanitaria, non può e non deve licenziare, semmai deve assumere e investire in ricerca.” Così Tommaso Fattori, candidato presidente della Regione per Toscana a Sinistra.

“Il merito di questo primo risultato è dei lavoratori e delle lavoratrici e delle RSU aziendali. Noi abbiamo dato il nostro pieno sostegno istituzionale e politico per indurre la Regione ad assumere un ruolo importante in questa vicenda e impedire che venissero attivate le procedure di licenziamento. Pur scongiurati i licenziamenti, pare che restino adesso altre difficoltà e vedremo meglio nelle prossime ore il contenuto dell’intesa, di certo noi resteremo a fianco dei lavoratori e vigileremo affinché tutto si realizzi secondo gli accordi presi al tavolo e nessuno sia messo alla porta”, ha concluso Fattori.

Commenta