EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

FORZA NUOVA, FATTORI E SARTI (SI’): “PREFETTURA DI PRATO SEGUA L’ESEMPIO DI QUELLA DI MILANO E FERMI GRUPPO ANTIDEMOCRATICO CHE ISTIGA A ODIO RAZZIALE”

“La Prefettura di Prato segua l’esempio di quella di Milano e vieti la manifestazione di Forza Nuova in programma il 23 marzo”. E’ quanto chiedono i consiglieri regionali di Sì-Toscana a Sinistra, Tommaso Fattori e Paolo Sarti, dopo che a Milano è scattato il divieto ufficiale per la manifestazione che era stata annunciata da un altro gruppo neofascista, CasaPound, sempre il 23 marzo. “E’ un anniversario caro a queste organizzazioni antidemocratiche – continuano Fattori e Sarti – che segna i 100 anni dalla fondazione dei Fasci di combattimento. Queste organizzazioni dovrebbero essere sciolte nel rispetto della Costituzione e della legge italiana. Eppure così non è ed ogni volta dobbiamo ascoltare l’appello, proprio da parte dei neofascisti, alla libertà di espressione. Ma anche la libertà di espressione ha un limite costituzionale quando veicola messaggi violenti e l’ istigazione all’odio razziale, come nel caso di Prato, dove Forza Nuova intende legare la nefasta ricorrenza ad una sorta di guerra etnica contro la popolazione cinese”, concludono i consiglieri di Sì-Toscana a Sinistra.

Commenta