EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

“Facciamo opposizione ogni giorno a questa giunta e siamo stati eletti su un programma alternativo, era ovvio votare la sfiducia ma lo facciamo per motivi diametralmente opposti a quelli della destra, che parla di cambi di casacche e di politiche da parte di Rossi. Per noi il problema è esattamente l’opposto: nulla è cambiato e la nuova coalizione PD-MDP continua a portare avanti il programma di sempre. Un programma cui facevamo opposizione e continuiamo a fare opposizione”, commentano Tommaso Fattori e Paolo Sarti, consiglieri regionali di Sì Toscana a Sinistra.

 

“Al di là delle lotte fra le diverse cordate d’imprenditori politici, è bene guardare alla sostanza delle cose e la sostanza è che PD e MDP sono ovunque e senza eccezioni alleati: lo sono in tutti i Comuni, lo sono in Regione, lo sono al governo nazionale. Insomma, di cosa stiamo parlando esattamente?”. “Dalla controriforma sanitaria, che si traduce in taglio di servizi e consegna di pezzi di specialistica e diagnostica ai privati, fino alle grandi opere inutili e dannose, come la Tirrenica, il sottoattraversamento TAV o il nuovo aeroporto di Firenze, passando dalle vecchie politiche d’incenerimento possiamo dire ‘nihil novi sub sole’ e si conferma la nostra piena opposizione a queste scelte politiche e programmatiche”.

 

1 Comment

    • Lia Losa

      E’ vergognoso il comportamento della Saccardi che sostiene sia giusto scaricare su Coop/Unipol il ruolo (sottraendolo al pubblico) dell’assisenza ad anziani e disabili che si possono comprare le prestazioni con i punti spesa Coop. E’ una decisone ignobile sfacciatamente esibita

      reply

Commenta