Il PD dice NO alla strategia Rifiuti Zero e conserva il modello inquinante e distruttivo dell’incenerimento, dice NO ad uno sviluppo avanzato della Piana fiorentina che metta al centro l’ambiente con la salvaguardia del Parco naturale e valorizzi la ricerca scientifica con il rafforzamento del Polo scientifico di Sesto, dice NO alla gestione pubblica dell’acqua negando la volontà popolare espressa con il referendum del 2011 e percorrendo la strada opposta alle grandi capitali europee che, da Parigi a Berlino, ripubblicizzano l’acqua.
Noi diciamo Sì al potenziamento dell’aeroporto di Pisa, Sì al rispetto per il territorio e alla strategia Rifiuti Zero, Sì alla tutela idrogeologica della Piana.

(Per il video GRAZIE a ToscanaMedia!)—-Oggi in Toscana governa il Partito del NO alla modernità e al futuro.Il PD dice NO alla strategia Rifiuti Zero e conserva il modello inquinante e distruttivo dell’incenerimento, dice NO ad uno sviluppo avanzato della Piana fiorentina che metta al centro l’ambiente con la salvaguardia del Parco naturale e valorizzi la ricerca scientifica con il rafforzamento del Polo scientifico di Sesto, dice NO alla gestione pubblica dell’acqua negando la volontà popolare espressa con il referendum del 2011 e percorrendo la strada opposta alle grandi capitali europee che, da Parigi a Berlino, ripubblicizzano l’acqua.Noi diciamo Sì al potenziamento dell’aeroporto di Pisa, Sì al rispetto per il territorio e alla strategia Rifiuti Zero, Sì alla tutela idrogeologica della Piana. #lavoglioverde #lavoglioeuropea #lavogliofelice

Posted by Tommaso Fattori on Sabato 11 aprile 2015

Commenta

Sostienici

facebook

Resta in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter [mc4wp_form]